Colori da usare in ambienti poco luminosi

Ben tornati, come state? Oggi voglio parlare di un argomento che mi appassiona particolarmente: i colori da usare in ambienti poco luminosi!

Entriamo nello specifico; se ho una stanza poco luminosa che colori posso utilizzare?

Il bianco è il colore prescelto in questi casi perché dona sicuramente più luminosità, spesso si ha paura di usare colori troppo scuri per non oscurare ancora di più l’ambiente

In questo caso cosa potresti fare?

COLORI PER STANZE POCO LUMINOSE, QUALI PREDILIGERE?

Non Esistono significati unici per i colori, ogni persona, religione o cultura ha diverse sensazioni da attribuirgli, ad esempio il bianco per i cristiani vuol dire verginità e purezza, rispecchia il matrimonio e momenti felici, in certi paesi asiatici invece comunica completamente l’opposto.

Quando si scelgono i colori bisogna sempre contestualizzarli nell’ambiente, in base allo stile e alle sensazioni che volete trasmettere. Vi voglio dare delle domande a cui rispondere quando arrivate a questa fase

  • Quali sono i colori che non sopporti? Quelli che ti danno brutte sensazioni? Una volta che li ha intercettati evita tutta quella gamma di colori che li richiamano
  • Quali sono quei colori di cui ti circondi sempre? Magari anche inconsapevolmente? quando li hai individuati cerca di inserirli nell’ambiente anche in piccole parti
  • Quanta luce ricevi in casa tua? E’ sempre esposta alla luce solare o solo in alcuni momenti della giornata? Nel primo caso un consiglio potrebbe essere quello di utilizzare colori freddi per ritemperare l’ambiente
  • Quali materiali sono protagonisti in casa tua? Quando dovete pensare a come arredare la casa o a quali colori affidarvi partite sempre dal pavimento è la parte centrale della casa.

I COLORI PERFETTI PER AMBIENTI POCO LUMINOSI

 

Ora passiamo alla pratica di questo argomenti, quali colori usare in ambienti poco luminosi?

La prima cosa da fare è determinare qual è lo stile adatto a te, lo stile che più ti rappresenta e da questo potrai scegliere la gamma di colori che più lo rappresenta.

Ti piace lo stile nordico? Allora utilizza colori semplici, tinte neutre o pastello che anche nei paesi nordici richiamano la luce (per scoprire di più leggi il nostro articolo su come arredare in stile nordico)

Ti piace lo stile moderno? Rosso scarlatto, blu elettrico e verde scuro saranno i colori che devono predominare nei tuoi ambienti (scopri di più su come arredare in questo stile)

Una volta scelto lo stile e la palette di colori da utilizzare sappiate che avete fatto già un grande passo verso il risultato finale.

E a voi quale stile piace? Quale inserireste in casa vostra? Io sono più per colori accesi e vivaci quindi un bel moderno è adatto a me. Di cosa parleremo nel prossimo articolo?

Vi aspetto prossima settimana!