QUALE MATERIALE SCEGLIERE IN CUCINA: I consigli di Far Mobili

Ogni casa ha la sua storia, ed ogni casa ha il suo stile. Anche se inconsciamente, quando arrediamo casa nostra emerge la personalità in tutta la sua interezza. Ognuno di noi ha un’anima minimal, shabby, moderna, industrial, classica tutto riguarda noi, la nostra storia.

far-mobili-arredamenti-borgosesia-stile-minimal-blog

Quali elementi distinguono lo stile minimal?

Materiali per lo più innovativi e resistenti per superfici, arredo

Forme lineari e semplici spesso squadrate

Colori sobri o per lo più neutri

Estrema funzionalità e ingombro minimo negli spazi

Assenza di decori e complementi d’arredo sfarzosi

LA SISTEMAZIONE DEGLI ARREDI

Anche la disposizione degli arredi è fondamentale per caratterizzare questo stile: la parola d’ordine infatti è, LO SPAZIO. Gli ambienti devono essere ampi e ariosi, con l’ingombro ridotto al minimo. Gli arredi a centro stanza sono ammessi solo in ambienti open space, ottimi amici dello stile minimal. Tendenzialmente però nello stile minimalista gli arredi vengono sistemati lungo le pareti e possibilmente sospesi da terra per equilibrare il concetto di spazio e leggerezza.

far-mobili-arredamenti-borgosesia-vercelli-blog-arredamento-minimal
far-mobili-arredamenti-borgosesia-vercelli-blog-minimal-soggiorno

Ma cos’è lo stile Minimal? Andiamo a scoprirlo insieme

Togliamoci un attimo dalla mente tutti gli altri stili classico, shabby chic, industrial e focalizziamoci sul MINIMAL, pulizia, semplicità, definizione degli spazi, questi sono gli aggetti che più lo rappresentano, ormai l’era moderna ha questi stereotipi nell’arredo, e io sono qua per illuminarvi con le tendenze ricorrenti.

Per arredare un appartamento con lo stile minimal ci dobbiamo focalizzare su mobili lineari, semplici, senza troppi giochi di colori o decorazioni; dobbiamo lasciare perdere complementi d’arredo come quadri, quadretti e lasciare l’ambiente pulito o con al massimo qualche quadro astratto in vetro.

far-mobili-arredamenti-borgosesia-vercelli-arredo-minimal

LE FORME MINIMALISTE

Nello stile minimalista le forme sono nette e definite, riconoscibilissime e riconducibili tutte alla regolarità della geometria: quadrati, rettangoli, triangoli, cubi che non si intersecano tra loro. Quasi totalmente assente la fantasia in questo stile d’arredo, in quanto ritenuta poco necessaria. Rientra però l’eleganza della sobrietà nelle linee pure, decise, che non lasciano spazio a fronzoli. Nello stile minimal, i colori sono anch’essi ridotti al minimo, infatti prevalgono il nero e il bianco, seguiti da un grigio perfettamente discreto e poco eccessivo. Altri colori che vengono utilizzati in questo stile sono le tonalità neutre dei colori di terra e natura, assolutamente esclusi i colori accesi che non rispecchiano il pathos di questo stile. Solitamente un tocco di colore in più si può dare da oggettistica che crea contrasto nell’ambiente come cuscini, coperte o tappeti; un colore molto usato per questo è il rosso perché considerato un ottimo bilanciamento soprattutto con grigio e bianco.

IL MINIMAL NEGLI AMBIENTI

Una casa arredata in stile minimalista deve prevedere il più possibile ampi spazi, A colpo d’occhio la casa così arredata apparirà caratterizzata da blocchi: pochi corpi squadrati, isolati l’uno dall’altro ed estremamente leggeri, quasi sospesi nell’aria.

In cucina, dove sono validi anche modelli a isola e penisola, i mobili appariranno pochi, neutri e assolutamente lineari: basi ridotte al minimo, pensili indispensabili e nessun accessorio a vista.

In soggiorno, il cuore di una casa arredata in stile minimal e spesso, proprio perché legato a concetti di spazio aperto, non diviso dal resto della zona giorno (cucina e zona pranzo), dovrà essere composto da un solo divano, per lo più di grandi dimensioni, confortevole ma privo di fronzoli, per lo più squadrato e in tessuto neutro, e da pareti attrezzate costituite da poche mensole e pochi pensili sospesi.

Anche nella zona notte tutto è ridotto al minimo: il letto, spesso costituito da una struttura leggerissima e quasi invisibile, sarà corredato da comodini rigorosi e di ridotte dimensioni, eventualmente da un comò con le stesse caratteristiche e al posto dell’armadio guardaroba, sarebbe d’obbligo una cabina armadio perfettamente organizzata.

I MUST HAVE DI FAR MOBILI

E’ arrivato il momento dei nostri must have, parliamo di colori, come vi ho detto lo stile minimal richiama colori neutri o sulle tonalità terra, ma vi ho anche detto che è consentito creare contrasti di colori con tonalità più accese da applicare a complementi d’arredo, quindi vi voglio far luce sul colore dell’anno che è … il CLASSIC BLUE una tonalità di blu che darà luce e armonia nel vostro ambiente. UN consiglio se dovete ravvivare la vostra casa, utilizzatelo!

Bene miei cari è arrivato il momento di salutarci

Al prossimo articolo !

Sara

Per maggiori informazioni sulle offerte firmate Far Mobili contattateci!