QUAL E’ IL TAVOLO PER TE ?

Quando si arreda una casa, una scelta molto importante viene fatta nell’acquisto del tavolo da pranzo, che poi viene chiamato cosi, ma come mobilificio, abbiamo visto e sentito tanti clienti che lo utilizzavano per molti altri scopi. Quindi sicuramente la prima domanda che bisogna farsi quando si acquista un tavolo è “ Qual è il tavolo adatto a me?” dandoci una risposta a questa domanda saremo al 25% dell’opera.

far-mobili-arredamento-borgosesia-dilazzaro-tavolo-sala-da-pranzo
far-mobili-arredamenti-borgosesia-vercelli-tavolo-rotondofar-mobili-arredamenti-borgosesia-vercelli-tavolo-dilazzaro-rettangolarefar-mobili-arredamenti-borgosesia-vercelli-tavolo-di-lazzaro-quadrato

UN ESEMPIO …

Rotondo, Quadrato, Rettangolare, Allungabile, A scomparsa, sono davvero tante le tipologie e le forme di un tavolo, ed è anche per questo motivo che spesso ci mette in confusione la sua scelta, tanti venditori ti rifilano il primo che gli passa tra le mani, ma non è cosi che funziona, vi faccio un piccolo esempio: Lucia fa la mamma a tempo pieno, porta i suoi bambini a scuola e li va poi a riprendere a giornata finita, tornano a casa, fanno merenda e poi si mettono a fare i compiti sul tavolo in cucina, voi immaginatevi due bambini relativamente piccoli che mentre fanno i compiti decidono di uscire con i colori dal quaderno o di incollare il piano del tavolo, per puro gusto; quindi ora pensate che Lucia una settimana prima avesse comprato un nuovo tavolo perché il precedente ormai era tutto rovinato per il medesimo motivo , se il venditore gli avesse proposto un tavolo super cool, di un materiale pregiatissimo, e con poca praticità, Sicuramente lei da donna avrebbe apprezzato notevolmente il risultato estetico, ma quello pratico sarebbe stato a dir poco nullo, perché i bambini glielo avrebbero rovinato da li a poco e lei avrebbe speso tanti soldi per niente, tornando poi nel punto vendita e lamentandosi dell’accaduto; quindi ora analizziamo il caso al contrario, il venditore propone a Lucia un Tavolo più pratico che estetico, dandogli una proposta di colore o una finitura che rispecchi comunque i suoi gusti dal lato estetico, si può parlare ad esempio di un piano in legno massello (resistente agli urti) o un semplice laminato (per rimanere su una fascia economica bassa e con una praticità molto alta), a risultato finito sicuramente Lucia non potrà che esserne contenta, perché avrà soddisfatto il suo desiderio estetico e non dovrà avere preoccupazioni sulla durata del tavolo.

Quindi quello che voglio farvi capire è che la scelta di un tavolo è importante, perché è importante capire tutte le esigenze personali per arrivare ad una scelta ottimale in entrambe gli ambiti (estetico e pratico) non basta scegliere il colore !

I 6 CONSIGLI DI FAR MOBILI

Per scegliere il tavolo adatto a te

#1 CHE USO GLI DARAI?

Lo utilizzerai quotidianamente a pranzo e a cena? Sarà un tavolo multiuso sul quale lavorerai di tanto in tanto o che utilizzeranno i tuoi figli per fare i compiti? In questo caso avrai bisogno di un tavolo molto pratico. Un altro fattore da tenere in conto è se lo utilizzerai per organizzare cene con molti ospiti o con un gruppo ristretto di persone; aspetto che influirà in modo determinante sulle dimensioni del mobile.

#2 SCEGLI IL MATERIALE IDONEO

È fondamentale scegliere attentamente il materiale del tavolo da pranzo anche in funzione dell’uso cui si presterà. Ad esempio nel caso di un tavolo sul quale mangerai ogni giorno dovrai scegliere necessariamente materiali resistenti e di semplice manutenzione. Il legno massello potrebbe essere una buona soluzione ma dovrai stare attento a non graffiarlo né a danneggiarlo posando pentole calde sulla superficie. Per nostra fortuna esistono tavoli con particolari trattamenti che rendono il mobile più resistente e durevole. Se invece utilizzerai il tavolo solo sporadicamente puoi optare per il vetro o materiali più delicati che non richiedono una manutenzione impegnativa.

far-mobili-arredamenti-borgosesia-vercelli-tavoli-finitura-nero

#3 QUALI DIMENSIONI TI OCCORRONO?

Una volta scelto il materiale un altro aspetto importante da tenere in conto sarà lo spazio disponibile per utilizzarlo senza che crei intralcio. Valuta attentamente lunghezza e larghezza e ricorda che per disporre di un tavolo confortevole dovrai aggiungere circa 60 cm tra ogni sedia. Ad esempio per una tavola da 6 commensali avrai bisogno di minimo 150 cm di lunghezza e 80 cm di larghezza, lasciando minimo 70 cm di spazio circostante.

far-mobili-arredamenti-borgosesia-vercelli-tavolo-allungabile

#4 SCEGLI LA FORMA DEL TAVOLO

Sempre tenendo conto dello spazio a tua disposizione, le alternative tra cui scegliere sono:

  • Tavoli rettangolari. Sono la soluzione più gettonata. Avendo uno spazio maggiore tra i commensali lo spazio risulterà meno intimo, ma resterà più comodo e ampio.
  • Tavoli quadrati. I più indicati per ambienti ridotti. Le dimensioni del modello base sono 150 x 150 cm, sebbene con i tavoli allungabili sia possibile raddoppiare la grandezza della superficie.
  • Tavoli rotondi. Esistono diverse misure che spaziano dai 70 ai 180 cm di diametro, mentre le dimensioni ideali oscillano tra i 120 ed i 180 cm. Questi mobili favoriscono la vicinanza, riducendo le distanze tra i commensali e invitando all’interazione.
  • Tavoli ovali. A metà tra i tavoli rotondi e quelli rettangolari troviamo il modello ovale. La sua caratteristica principale sono i bordi arrotondati; elementi che addolciscono le forme del mobile. Possono ospitare tra i 6 ed i 10 commensali e trovano maggiore uso negli spazi stretti. Le dimensioni ideali oscillano tra i 240-335 cm di diametro.
  • Tavoli estensibili. È una funzione che possono svolgere tutti i tavoli illustrati in precedenza. Per ovvie ragioni rappresentano la soluzione più consigliabile nel caso di soggiorni ristretti; l’unica cosa a cui dovrai prestare attenzione è accertarti che ci sia lo spazio necessario per aprire il tavolo e garantire un minimo di comodità a te ed ai tuoi ospiti
far-mobili-arredamenti-borgosesia-vercelli-tavolo-ovale

#5 DOVE LO POSIZIONERAI?

È importante delimitare l’area intorno al tavolo, ad esempio con un tappeto, un quadro, una pianta in un angolo… Quel che conta è disporre di una zona definita e che i commensali non provino la sensazione di stare seduti nel mezzo del nulla. Con qualche complemento posizionato strategicamente, invece, potrai ricreare un ambiente più intimo e contenuto senza sforzo. Se possiedi un soggiorno di piccole dimensioni ti conviene optare per un tavolo all’interno del quale sistemare le sedie senza ostacolare il transito.

far-mobili-arredamenti-borgosesia-vercelli-tavolo-a-scomparsa

#6 ALTRI CONSIGLI

Nell’arredamento di casa la cura per i dettagli è una costante e riguarda anche la scelta e l’utilizzo del tavolo. Se hai scelto di acquistare un mobile di grandi dimensioni puoi lasciarlo così, mostrandone la bellezza senza ornamenti extra. In tutti gli altri casi non dimenticare che qualche fiore, un centrino o altri complementi possono migliorare notevolmente l’aspetto del tuo tavolo

Sono certa che dopo queste piccole chicche avrete più consapevolezza nella scelta del tavolo per la vostra sala da pranzo!

Al prossimo articolo !

Sara

Per maggiori informazioni sulle offerte firmate Far Mobili contattateci!