LA CARTA DA PARATI COME ARREDO

Bentornati mie cari lettori !

L’argomento di oggi è la carta da parati, esattamente proprio lei, quella che tempo fa si trovava in ogni casa, infatti se oggi acquistate una casa costruita negli anni 80 troverete quasi sicuramente carta da parti, a meno che non sia già stata ristrutturata. E qualcuno di voi ora dirà: Perché ci parli di qualcosa che veniva applicato negli anni 80 ? Ebbene si, veniva usata negli anni 80, ma attenti a quello che dico ora… E’ RITORNATA DI MODA ! ed anche molto di moda, ormai non si parla d’altro, si pensa alla carta da parati come un ulteriore pezzo d’arredo, perché in effetti la carta da parati è un pezzo d’arredo, dona un tocca in più al vostro appartamento, grazie alle sue infinite possibilità di personalizzazione, potrete sicuramente mettere un po’ di voi stessi nel vostro arredo. Una bella idea vero?

far-mobili-arredamenti-borgosesia-vercelli-carta-da-parati-blog
far-mobili-arredamenti-borgosesia-vercelli-prima-e-dopo-carta-da-parati-blog

RINNOVAMENTO SEMPLICE E GARANTITO…

Con l’arrivo dei cambi di stagione, si inizia ad avere la voglia di cambiamento, che può essere un cambiamento di abbigliamento, di taglio di capelli e di ARREDAMENTO, che ora è l’argomento che più ci interessa, anche se cambiare arredamento non è proprio una cosa da poco, bisogna investirci denaro e tempo, ma questo metodo di arredare con la carta da parati risolverà questo piccolo difetto. Basta veramente poco per dare vita ad una stanza, ad esempio in una camera da letto totalmente bianca basta aggiungere una grafica nella parete dove poggia la testiera del letto, aggiungendo un tocco di voi.

I SUOI MATERIALI

#1 Carta Monostrato

 Le carte da parati monostrato possono essere realizzate con varie decorazioni per essere posate come tappezzeria oppure possono fungere da supporto per le carte da parati multistrato, in sostanza sono sempre presenti in tutte le carte da parati del mondo. Per questo è importante che tu capisca quali sono i pregi e i difetti delle due principali (se non uniche) tipologie:

.

  • Carta da parati in Cellulosa: Questa carta da parati è sicuramente la più economica che puoi trovare in commercio ed è stata a lungo la più diffusa. Ma presenta alcune importanti criticità. Infatti, sebbene le tecnologie produttive siano ormai ottimizzate, si porta dietro alcuni difetti atavici:
        • Poco resistente
        • Non lavabile
        • Difficile da posare

La scarsa resistenza è una caratteristica intrinseca della carta: trattandosi di un semplice strato di carta; Questa delicatezza si riversa a cascata sul fatto che non è lavabile: se viene macchiata tende ad assorbire in profondità la macchia e non è possibile toglierla in nessun modo.

La difficoltà di posa è data proprio dalla sua leggerezza: tende a deformarsi facilmente. Tutte queste caratteristiche rendono la carta da parati in cellulosa non adatta a tutti gli ambienti: sono off-limits in stanze umide (cucina e bagno) e in stanze che tendono a sporcarsi facilmente.

  • TNT: la carta da parati in Tessuto non Tessuto: In sostanza questa carta da parati è formata da una pasta di cellulosa e fibre tessili di tipo sintetico, che non vengono tessute ! Le sue caratteristiche principali sono:
      • Ha un aspetto molto naturale (sembra un vero e proprio tessuto)
      • Ha una stabilità dimensionale elevata (non si deforma)
      • Ha una resistenza importante
      • È lavabile (le stanze dei bambini ringraziano…)
      • È traspirante

Attenzione a quest’ultimo aspetto: per traspirante non devi pensare che fa traspirare il muro, come un’idropittura ad esempio, semplicemente consente ad eventuali macchie di umidità che si potrebbero formare durante la posa di asciugarsi e scomparire completamente in breve tempo.

#2 Carta Multistrato

Come ti ho già detto le due carte da parati monostrato di cui abbiamo appena finito di parlare possono essere decorate in infiniti modi e posate direttamente come tappezzeria, ma vengono utilizzate anche come supporto per carte da parati multistrato.

Credo sia inutile fare un elenco e un’analisi completa delle diverse tipologie di carte da parati multistrato in commercio: sono veramente tante e in continua evoluzione. Voglio concentrarmi sulle due che coprono la maggior parte del mercato:

  • Carta da parati vinilica;
  • Carta da parati in fibra naturale.
  • La carta da parati Vinilica: Viene detta vinilica perché queste materie plastiche sono a base di resine viniliche, è una delle più diffuse, vuoi sapere perché?
      • È lavabile
      • È fotoresistente (non sbiadisce…)
      • È stabile e durevole
      • Consente finiture infinite, anche in rilievo

Viene infatti consigliata per gli ambienti umidi (cucina bagno) perché è molto resistente all’umidità, riesce ad assorbirla notevolmente senza lasciare aloni. Uno spettacolo!

– La carta da parati in Fibra naturale: in questo caso parliamo di carte da parati realmente tessute: quindi le fibre sono tutte ordinate con trama e ordito. Chiaramente è sempre presente uno strato di supporto che può essere in cellulosa o in tnt.

Queste carte da parati hanno dei pregi:

  • Sono traspiranti
  • Sono ignifughe
  • Resistono alle macchie (e si possono lavare…)
  • Offrono isolamento acustico rendendo l’ambiente più ovattato e calmo
far-mobili-arredamenti-borgosesia-vercelli-carta-da-parati-materiali-blog
far-mobili-arredamenti-borgosesia-vercelli-blog-carta-da-parati-campione-dettagliofar-mobili-arredamenti-borgosesia-vercelli-blog-carta -da-parati-campione-blog
far-mobili-arredamenti-borgosesia-vercelli-blog-carta-da-parati-vinilicafar-mobili-arredamenti.borgosesia.vercelli-carta-da-parati-blog-fibra-naturale

Ora passiamo alla parte divertente i TREND 2019 ! vediamo un po’ cosa dice la moda di quest’anno, anche se ormai è quasi finito, ma vedrete che si prolungheranno ancora nell’anno 2020, data la loro fama costante.

Per decorare le pareti di casa vostra potreste seguire questi MUST HAVE by Far Mobili!

IMMAGINI DIGITALI PER LE PARETI

Sono note anche sotto il nome fotomuralistampe digitali nitidissime dei vostri motivi preferiti o skyline famose, come quelle di San Francisko, e paesaggi in alta risoluzione e di migliore qualità sono il perfetto richiamo visivo sulla vostra parete. Con queste immagini digitali si crea una sensazione di vita urbana molto speciale e individuale nella vostra casa.

ARMONIA BOTANICA

Oggi gli elementi naturali sono ancora all’ordine del giorno, ma l’attenzione è rivolta al benessere e al relax. Per questo motivo, i motivi botanici e floreali con foglie verdi e freschi trasformano ogni stanza in un’oasi di pace personale

INCREDIBILMENTE NATURALE

La vera forza è nella tranquillità” – dice un proverbio. E infatti, cosa c’è di meglio di una casa che ti porta tranquillità? L’effetto rilassante dei colori naturali e delle tonalità della terra, le autentiche venature del legno, la corteccia e le foglie verdi In combinazione con le tonalità autunnali rendono il quadro d’insieme un’oasi di pace.

far-mobili-arredamenti-borgosesia-vercelli-blog-carta-da-parati-nature

GIOCO DI COLORI

Le combinazioni audaci ed espressive fanno una forte impressione visiva. Vi invitano a fare un viaggio esotico in paesi lontani. Arancio, terracotta e rosso si incontrano con il viola, verde e blu. Incantano con i numerosi look etnici di tendenza.

far-mobili-arredamenti-borgosesia-vercelli-gioco-di-colori-blog-carta-da-parati

LA GEOMETRIA INCONTRA LA GRAFICA

Il 2019 non riguarda tanto i colori quanto le linee e le forme insolite. Come la geometria stessa, i modelli sono diversi e quasi senza limiti. Chi ama i motivi rilassanti può godere di forme rotonde e ovali. Angoli e linee su sfondi a contrasto creano un’immagine dinamica per i gusti più forti

far-mobili-arredamenti-borgosesia-vercelli-blog-carta-da-parati-geometrica-linee

Ed ora scegliete la carta da parati adatti a voi, e realizzate un arredo che sappia di voi stessi !

Al prossimo articolo !

Sara

Per maggiori informazioni sulle offerte firmate Far Mobili contattateci!