LE 5 REGOLE PER SCEGLIERE IL DIVANO

Il divano è il punto focale della vostra zona giorno, è quell’elemento che non può mancare per definire il vostro soggiorno. Scegliere un divano sembra banale, ma non lo è perché il divano comunica il vostro stile, le vostre abitudini. Se siete una persona che ama rilassarsi sul divano a guardare la tv sicurametne potreste scegliere un divano con penisola, e integrarlo con una chaise long; se invece amate la lettura il nostro consiglio è un divano lineare o una bella poltrona, per disporre il corpo in una posizione adeguata alla lettura.

Quindi come avrete intuito la scelta del divano può variare anche in base a come lo usate, sicuramente questo influisce molto sulla vostra soddisfazione finale. Io direi di iniziare a specificare le varie tipologie di divani, per poi definire i 5 errori da non commettere per fare una scelta ottimale. Iniziamo !

Esistono 4 Tipologie, ma non voglio annoiarvi con troppi dettagli tecnici, quello che dovete sapere per scegliere il vostro divano, sono misure e disposizione, Il primo modello è il classico divano lineare, che può essere di dimensioni base pari a 150/185 cm ed una profondità che da 75 a 90 cm, il divano lineare è un ottima scelta se si ha poco spazio, perché permette di gestire lo spazio in modo ottimale; il Divano con penisola ha solitamente dimensioni che ruotano intorno ai 250 cm in Lunghezza e 160 cm di profondità della penisola, dopo di che possiamo valutare anche la scelta del divano angolare con misure standard di 250 x 200 cm ottimo per un soggiorno dal layout squadrato; se invece volete una soluzione di design potete optare per una Dormeouse che solitamente si aggira intorno ai 176/200 cm.

far-mobili-arredamenti-borgosesia-vercelli-divano-nicoletti-dormeouse-blog-come-scegliere-il-divanofar-mobili-arredamenti-borgsesia-vercelli-blog-divano-angolare-nicoletti-come-scegliere-un-divano

#1 State attenti alle dimensioni !

 Sembrerà banale, ma la prima regola è quella di controllare bene le misure che si hanno a disposizione , calcolare lo spazio disponibile e soprattutto valutare lo spazio dalla tv, o da qualsiasi altro elemento possa ostacolare la disposizione del nuovo divano, anche perché dovrete calcolare che quando avrete ospiti il divano verrà totalmente occupato e bisogna avere una posizione visiva adeguata per tutti. Inoltre valutare la proporzione del divano rispetto alla stanza in cui si trova, per evitare quel colpo all’occhio che non fa mai bella figura, bisogna stare attenti a posizionarlo di modo che non intralci il passaggio o l’apertura di sportelli

far-mobili-arredamenti-borgosesia-vercelli-divani-nicoletti-blog-far-mobili

#2 La Forma !

In una casa con un ingresso che affaccia direttamente sul living, una valida soluzione può essere quella di scegliere un divano angolare che posto più o meno al centro dell’ambiente sarà perfetto per dividere un’area dall’altra, creando otticamente una spartizione degli spazi. Il divano singolo a due o tre sedute è invece la scelta vincente in quelle camere dalle dimensioni ridotte. Appoggiato a una parete, assolverà il suo compito senza intralciare.

far-mobili-arredamenti-borgosesia-vercelli-blog-arredamento-divani-angolare

#3 Il Colore

 Il colore gioca un ruolo fondamentale che deve essere almeno coordinato con l’ambiente che lo circonda, si potrebbe pensare di abbinarlo ai tessili della stanza, per chi ama il design sicuramente avrà un impatto del tutto positivo, se invece siete amanti delle linee classiche i rivestimenti a righe saranno sicuramente perfetti, ovviamente utilizzandoli con colori chiari, questo anche per aiutare a dare un’ottica di maggiore spazio nella stanza

far-mobili-arredamenti-borgosesia-vercelli-divano-colore-contrasto-blog-arredamento

#4 Quando scegliere il divano in pelle ?

I divani in pelle sono belli, assolutamente eleganti e adatti a tutti gli arredi, sia classici che moderni. Impeccabili nel donare raffinatezza all’ambiente e insuperabili nel creare calore e morbidezza che si riscontrano al tatto. L’innegabile pecca è la delicatezza che richiedono nell’uso, perché soggetti più a usura rispetto a quelli in tessuto. Il consiglio è di non acquistare un divano di pelle se avete animali domestici, come cani e gatti. I nostri simpatici amici sono irruenti e le loro unghie potrebbero essere dannose per la pelle.

#5 Perchè scegliere il divano in tessuto

Allegria, colore e fantasia. Con i tessuti si può giocare e modificare l’ambiente. Scegliere un divano nuovo rivestito di un tessuto frizzante e glamour, è la scelta più pratica per rinnovare l’ambiente. Sinonimo di praticità, i tessuti offrono un’elevata resistenza alle macchie e inoltre a volte sono idrorepellenti. Sicuramente vengono consigliati a chi ha ancora bambini piccoli perché con poca manutenzione si riuscirà ad ottenere un risultato sempre eccellente, in questo caso per quanto riguarda i colori si consigliano fantasie geometriche o colori scuri ed evitare divani bianchi o color pastello che in caso di macchie, saranno sicuramente più visibili

far-mobili-arredamenti-borgosesia-vercelli-blog-arredamento-divano-in-tessuto

Quindi come avete visto le regole sono davvero poche, ma il risultato sarà decisamente eccellente, ascoltate la Piccola Sara, e vedrete che ne sarete soddisfatti, non sottovalutate l’acquisto del divano, perché dovete comunque investirci dei soldi che siano 100 o 5.000 sono soldi che vi siete guadagnati, e come dico sempre io meglio acquistare bene subito che poi pentirsene.

Vi auguro una buona serata, e ci vediamo al prossimo articolo ! Chissà di cosa vi parlerò ! Seguitemi e lo scoprirete !

Sara

Per maggiori informazioni sulle offerte firmate Far Mobili contattateci!